PRECEDENTI EDIZIONI

15° EDIZIONE - 2008
4 - 8 Dicembre
Teatro Comunale "Dell' Osservanza" di Imola

 

Corto Imola Festival 2007

CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI
La Giuria, composta dal regista Antonio Capuano, dal produttore Gianfilippo Pedote, dal regista televisivo e documentarista Lorenzo Hendel e dalla produttrice Aliona Shumakova, ha così deliberato:

Premio Città di Imola – Il Grifone al Miglior Lungometraggio
ACT OF VIOLENCE
Lars Henning Jung
Per il pregevole e moderno impianto visivo e per la capacità di raccontarci, attraverso notevoli interpretazioni una situazione di violenza tra un gruppo di giovani amici.

Menzione Speciale
FELIZ NATAL
Selton Mellon
Per l’intensa fluidità del linguaggio cinematografico con cui racconta la storia dolorosa di una realtà familiare attraverso la naturalezza recitativa degli attori apparentemente indifferenti ai movimenti della macchina da presa e alle esigenze della fotografia.

Menzione Speciale
NINA
Thibauld Staib
Per la capacità di dare spazio nel film al personaggio di Nina, donna e porno star di grande forza espressiva.

CONCORSO EUROPEO CORTOMETRAGGI
La Giuria, composta dal docente e Presidente del Corso di Laurea Dams, Università di Bologna, Giacomo Manzoli, dal documentarista Fabrizio Varesco e dal redattore e critico cinematografico Manlio Gomarasca, ha così deliberato:

Premio Miglior Cortometraggio Fiction
NUESTRO PROPRIO CIELO
Roberto Pérez Toledo
Per l’abilità con cui l’autore è riuscito a condensare la complessità e le sfumature di una storia d’amore, passando dalla commedia al melodramma, alla tragedia.
Per la sicurezza con cui sono gestiti lo spazio e il tempo nella regia e nella scrittura dei dialoghi che lo rende un perfetto esempio di semplicità ed efficacia nella realizzazione di un film con le caratteristiche di un cortometraggio.

Premio Miglior Cortometraggio Non-Fiction
THE WEREPIG
Samuel Orti Marti
Per la qualità dell’animazione che riesce a creare una vitale tensione fra forme classiche e nuove tendenze del genere. Per l’originale “humour” nero, ben calibrato nel corso della narrazione.

Menzioni speciali
EXIT
Jochen Kuhn
Per l’evidente valore artistico e il grande pregio figurativo.

ON THE LINE
Jon Garaño
Per la capacità di miscelare linguaggi di fiction e non-fiction in un racconto di forte impatto.