Dedicato a Errol Morris

STANDARD OPERATING PROCEDURE

Documentario - USA - 2007 - 112'
Regia: Errol Morris
Fotografia: Robert Richardson
Interpreti: Joshua Feinman, Cyrus King, Merry Grissom, Shaun Russell, Zhubin Rahbar, Daniel Novy, Combiz Shams, Sarah Denn
Genere: documentario
Formato: DVDcam
Produzione: Participant Productions, Sony Pictures Classics
Distribuzione: Sony Pictures Releasing Italia
      
Dedicata al più “immaginifico” e discusso film-maker americano di oggi la chiusura della XVI edizione dell’IMOLAFILMFESTIVAL.
Tutto il mondo vide nel 2004 le foto sulle vessazioni e le violenze a cui venivano sottoposti i prigionieri iracheni, da parte dei soldati americani. Quattro anni dopo, il documentarista Errol Morris ci propone l’incontro con i protagonisti di queste vicende. Una struttura linguistica che costringe lo spettatore a intervenire personalmente sulla materia proposta.
In 2004, all the world saw photoes about harassment and violence on Iraqi prisoners, made by USA soldiers. Four years after, Errol Morris documentarist gives us the meeting with those protagonists. Linguistic structure forces viewers to make personal opinions.


Errol Morris è uno che non ha paura dei lati oscuri della realtà: ha fatto film su condannati a morte (“La sottile linea blu”) e tecnici di sedie elettriche (“Mr. Death”) e nel 2004 vince l’Oscar al miglior documentario per il docufilm “The Fog of War – la guerra secondo Robert McNamara”
Come dicono di lui, “la grandezza di Errol Morris sta nel raccontare la weirdness dell’esistenza, che sia vicina al baratro della morte oppure un semplice buffetto all’umana normalità, con una forma che è cinema prima che documentario. Pura immaginazione che dice la realtà”.
To the most imaginative and discussed American film-maker to our days, the XVI ImolaFilmFestival closing is dedicated. Errol Morris is not afraid of dark side of reality. He made movies about sentenced to death (“The thin blue line”) and electrocuted engineers. (“Mr. Death”) and in 2004 he won Oscar for the best docu-film, thanks to “The fog of War”. Talking about him: “the greatness of Errol Morris is to tell about existence weirdness, near death chasm or a simply flick at human normality. And he makes this in a way that is first of all cinema and than documentary. Pure imagination telling reality.”
 
Imola Film Festival - Via Mura di Porta Serrata 13, 48100 Ravenna, Italy - Tel +39.0544.684242 - info@imolafilmfestival.it
grifo.org