17° Imola Film Festival

Grifo d'oro

Fernando Ezequiel 'Pino' Solanas

Regista cinematografico e teatrale, ma anche musicista, attore, pubblicitario e autore di storie per fumetti, Fernando Solanas (Buenos Aires, 1936) è diventato famoso in tutto il mondo con il film manifesto L’ora dei forni (1968), dedicato all'ondata rivoluzionaria che scosse l'America Latina alla fine degli anni Sessanta.

Costretto a lasciare l’Argentina dopo il colpo di stato militare del 1976, ha vissuto in esilio in Francia fino al 1984.

Di ritorno in Sud America, si è consacrato tra i migliori autori cinematografici internazionali con
Tangos- El exilio de Gardel Premio Speciale della giuria a Venezia - 1985
Sur Palma per la Miglior Regia a Cannes - 1988
Il viaggio in concorso a Cannes - 1992
La nube in concorso a Venezia - 1998

Nel 2004 il Festival di Berlino gli conferisce l'Orso d'oro alla carriera e nel 2005 vince a Venezia il Premio per il Miglior documentario con La dignidad de los nadies.




pinosolanas.com sito ufficiale
IL GRIFO D’ORO
Da alcuni anni  stiamo cercando di far risorgere dalle ceneri  il famosissimo Grifo d’oro, premio che la Città di Imola negli anni 60’ diede agli autori più significativi  del cinema nazionale e internazionale.
Infatti Imola, negli anni '60, potè salutare l'arrivo di nomi come Luchino Visconti, premiato per Rocco e i suoi fratelli, Florestano Vancini, con La lunga notte del '43, Gillo Pontecorvo e la sua Battaglia di Algeri, gli esordienti fratelli Taviani e Marco Bellocchio, rispettivamente con I sovversivi e I pugni in tasca e Pier Paolo Pasolini, che venne a ritirare il Grifo d'Oro ad Imola per il suo straordinario Vangelo secondo Matteo “apocrifo”, nel 1964.
Ma proprio con I Sovversivi dei fratelli Taviani la lista dei premiati con la statuetta dorata si interrompe. Era il 1967.
Dopo quarant’anni, in un momento storico che vede la nostra cinematografia languire, pensiamo che  sarebbe culturalmente e politicamente importante restituire autorevolezza ad un Premio così importante e storicamente radicato, consegnandolo ad una delle figure più significative della cultura cinematografica  e non solo, come Fernando Solanas.
 
Imola Film Festival - Via Mura di Porta Serrata 13, 48100 Ravenna, Italy - Tel +39.0544.684242 - info@imolafilmfestival.it grifo.org