18° Imola Film Festival

Workshop

Workshop
direttore della fotografia / operatore di ripresa


Obiettivi del workshop
Il workshop si sviluppa attraverso lo studio e l'approfondimento del linguaggio cinematografico nelle sue fasi teorico_pratiche, finalizzate alle diverse tecniche di ripresa. Con particolare attenzione alle tecniche per la ripresa del film documentario.
Articolato in una prima fase teorica dove si studieranno le basi didattiche per la comprensione del linguaggio cinematografico, si svilupperà successivamente in una seconda fase teorico_ pratica di conoscenza dei mezzi e di applicazione sul campo.

Figura Professionale
Il workshop si prefigge di formare una figura professionale che sappia coniugare le tecniche di un operatore di ripresa con le conoscenze fotografiche esclusivamente applicate alla realizzazione del genere documentario, reportage, servizio giornalistico. La realizzazione di un prodotto strettamente vincolato alla realtà esige una particolare sensibilità e preparazione.
_ La capacità di elaborare le conoscenze fotografiche esclusivamente a favore della recezione della realtà senza porre tali conoscenze come ostacolo dell'accadere, senza rinunciare al tempo stesso alla valorizzazione del prodotto sotto l'aspetto fotografico.
_ L'utilizzo e l'individuazione di mezzi fotografici non invasivi in complementarietà con la fotografia naturale della realtà della scena.

Programma

14/15 Novembre

Strumenti teorici per la realizzazione del racconto per immagini
I diversi generi cinematografici.
La diversa  costruzione di un film di fiction e di un documentario
Traduzione della sceneggiatura in immagini.
Scelta ed uso del linguaggio cinematografico.
Articolazione della struttura narrativa attraverso le scene, le sequenze,
i personaggi e i dialoghi. 
La diversificazione documentaristica. Il film documentario.
Visione, scomposizione e analisi di materiali cinematografici

16/17/18 Novembre

Strumenti teorici sul digitale
Nozioni teoriche sul digitale in SD e HD
I sistemi televisivi ( PAL NTSC )
Registrazione interlacciata e progressiva
I sensori (CD - CMOS ) i formati video. I Codec
I supporti di registrazione. Campionamento dell’immagine
Colorimetria ( luminanza – crominanza )
Formati compressi e non compressi. I bit rate. I frame rate
Le Connessioni ( Component – Composito – HDSDI – HDMI )

Tecniche di ripresa
Composizione dell’Inquadratura
La regola dei terzi – la regola dei 180° - la regola dei 130°
I piani dell’inquadratura – Settaggi della videocamera
L’esposizione - Lo shutter speed - bilanciamento del bianco
Le ottiche - la messa a fuoco - la profondità di campo –
La luce naturale - I filtri - i movimenti di macchina - stabilizzatori di immagine
La fonica

Prove pratiche ed esercitazioni in studio ed in esterno
Riprese di un dialogo tra due o più persone
Ripresa dell’azione congiunta ad una intervista
Intervista in interni
Contestualizzazione degli ambienti

19 Novembre

Al termine del Workshop verrà effettuata una giornata conclusiva teorico-pratica di verifica delle conoscenze apprese. Verranno valutati stage presso aziende del settore.
Al fianco delle lezioni è prevista la partecipazione a 3 appuntamenti della 18^ edizione di ImolaFilmFestival

Docenti

Maria Martinelli – Regista
Maria Martinelli inizia il suo percorso cinematografico realizzando documentari e films premiati nei più importanti Festival Internazionali. Nel 1999 è presente alla 56/Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia con “Lacrymae” e nel 2001, con il reportage-documentario “Gladiatori”, in concorso al FilmFestival di Philadelphia. Nel 2004 realizza il docufilm “L’amore che fugge” che vince la VELA D’ARGENTO al “Bellariafilmfestival Anteprimadoc”,
in onda su FOXlife in forma seriale, dal  novembre 2006.
I suoi ultimi docufilmIO GIURO APPUNTI DI DONNE SOLDATO” - 2007 - spaccato al femminile sul ruolo del soldato e “OVER HE RAINBOW”- 2009 - sul tema della  omogenitorialità, sono andati in onda entrambi su DOC3 RAI3. Ha collaborato come documentarista alla trasmissione di RAI3 Presa Diretta di Riccardo Iacona e Francesca Barzini.

Alessandra Brancati
Inizia il suo percorso professionale a Bologna e dopo diverse esperienze stringe una stretta collaborazione con la produttrice Giusi Santoro e la regista Maria Martinelli.  Realizza le riprese per  il docufilm “L’Amore che fugge” (2006) trasmesso in puntate su FOXLIFE e vincitore della Vela d’Argento al Festival di Bellaria 2006; il docufilm “Io giuro, appunti di donne soldato (2007) e “Over the rainbow” (2009) di cui firma anche la fotografia, entrambi trasmessi da RAI3 per DOC3. Sempre come operatore di ripresa ha collaborato alla realizzazione di reportage per le trasmissioni “Presa diretta” di Riccardo Iacona (Rai 3), “Report” (Rai 3), “Complotti” e “La Storia Proibita”, per la casa di produzione Wilder. Nel 2010 parte per il Nord Africa, come operatore, per un documentario di viaggio nel deserto del Sahara, in cui rimane due mesi.

Stefano Muti
Stefano Muti, che da oltre dieci anni si occupa di progetti audiovisivi, si definisce un filmmaker, quella figura che si occupa del processo realizzativo del film, dall’idea alla realizzazione pratica. Come regista ha realizzato il documentario “Il fischio della sirena” un percorso nella memoria dolorosa dei minatori di ferro dell’Isola d’Elba e “Back to Sarajevo” il racconto del ritorno a casa di un  fotografo bosniaco esule in Italia a causa della Guerra nei Balcani. Come sceneggiatore ha scritto insieme al regista  Maurizio Fiume il film “ e io ti seguo…” (2003) ispirato al caso Siani; nello stesso anno vince il finanziamento del Ministero dei Beni Culturali (Art. 8) con il cortometraggio “Nebbia”. Come montatore  ha realizzato tre puntate della serie “L’era urbana”  e “Rome to Roma”  entrambi regia di G. de Finis (Rai Tre); dieci puntate di “Crime shots” di M. Gentili (Fox Crime). Come direttore della fotografia e operatore ha lavorato a molti progetti tra cui il documentario “La neve di giugno” di A. Dalpian (Rai tre) e “Memorie di Adriano” di M. Raffaelli per la Minimum Fax.  E’ socio garante dell'A.A.M.O.D.

Iscrizione al workshop

Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/03)
* obbligatorio
Per maggiori informazioni
+39 349 6530134 oppure info@imolafilmfestival.it

Il corso si svolge in collaborazione e presso la sede di Imola de

IL WORKSHOP PREVEDE UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA AL 18° IMOLA FILM FESTIVAL
 
Imola Film Festival - Via Mura di Porta Serrata 13, 48100 Ravenna, Italy - Tel +39.0544.684242 - info@imolafilmfestival.it grifo.org