CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

 

Act of Violence
Lars Henning Jung - Germany 2007, 96’
Interpreti / Cast: Vinzenz Kiefer, Natalie Spinell, Anna Bartheau
Prima della fine della scuola, tre ragazzi e tre ragazze si organizzano per trascorrere la loro ultima vacanza in un isolato cottage. Quella che era iniziata come una grande avventura si trasforma ben presto in un incubo di esplosiva violenza.

After having finished school, three boys and three girls set off to spend their last holidays together in a remore cottage. What started as a great adventure, soon, turns into a nightmare of explosive violence.

Lars Henning Jung è uno sceneggiatore. Act of Violence segna il suo debutto come regista di lungometraggi.

Lars Henning Jung is a screenwriter. Act of Violence marks his debut as a feature film director.

All God’s Children Can Dance
Robert Logevall - USA 2008, 85’
Interpreti / Cast: Joan Chen, Jason Lew, Sonja Kinski, John Fleck, Tzi Ma

All God’s Children Can Dance è basato sull’omonimo racconto dello scrittore di fama mondiale Haruki Murakami. Korea Town, Los Angeles: il giovane Kengo crede di essere il figlio di Dio, questo è quello che gli ha sempre raccontato la madre da quando era bambino. Trascorre i suoi giorni passando da un lavoro all’altro e cercando di esternare i suoi complessi sentimenti per la sua ragazza, finché un giorno incontra un uomo con un solo orecchio che potrebbe essere suo padre e decide di seguirlo in giro per Los Angeles.

All God’s Children Can Dance is based on the short story of the same title by world-renowned Haruki Murakami: in Korea Town Los Angeles, a young man, Kengo, believes he's the son of God - that's what his mother told him since he was a young boy. He spends his days working his dead-end job and figuring out his complex feelings for his girlfriend until, one day, he sees a one-eared man who could be his father and decides to follow him around Los Angeles.

Robert Logevall comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo come scenografo per la Tv e per il Cinema. All God’s Children Can Dance segna il suo debutto come regista.

Robert Logevall started his career in the Show Biz as a Art Director and Production designer for Tv and movies. All God’s Children Can Dance marks his debut as a feature film director.

Feliz Natal
Selton Mello - Brasil, 2008, 106’
Interpreti / Cast: Leonardo Medeiros, Darlene Glòria, Paulo Guarnieri, Graziella Moretto

Caio ha quarant’anni e un peso enorme sulla coscienza. La vigilia di Natale prende il suo zaino e torna alla capitale per rivedere la sua famiglia, gli amici e per tentare finalmente di rincontrare un uomo che non vede da molto tempo. Se stesso.

Caio is 40 years old and a terrible secret. On Christmas Eve he comes back to his birthtown to visit family and friends. And to try to meet again a man who has not seen for a long time: himself.

Selton Mello è un attore di serie tv e telenovelas famosissimo in Brasile. Al cinema si ricorda per i suoi ruoli in Lavoura Arcaica di Luiz Fernando Carvalho, O Que é Isso Companheiro? di Bruno Barreto, Meu Nome não é Johnny di Mauro Lima. Come regista ha curato programmi televisivi, videoclip musicali, documentari. Debutta come regista cinematografico nel 2006 col corto Quando o Tempo Cair. Feliz Natal è il suo primo lungometraggio.

Selton Mello is a very famous actor in Brasil. His success is due to his performance in telenovelas and Tv serials. For the movies, he acted in: Lavoura Arcaica by Luiz Fernando Carvalho, O Que é Isso Companheiro? by Bruno Barreto, Meu Nome não é Johnny by Mauro Lima. As director he worket at Tv programmes, musical clipand documentaries. As a movie director, he debuted in 2006 with the short Quando o Tempo Cair. Feliz Natal is his first feature film.

G8 – Fenced Off
Andreas Horn, Armin Marewski - Germany 2007, 70’

Il protagonista principale è la zona barricata del forum, che serve a nuove interpretazioni per le parole come Libertà, Sicurezza, Democrazia e che illustra le tematiche emerse dalla ricerca come l’essere esclusi, le opinioni dei residenti, dei proprietari di bar, chi critica il G8, gli ufficiali di polizia, i rappresentanti della stampa, militanti e militari. Assieme, devono tutti stare dietro la barricata, mentre gli otto politici più potenti del mondo cercano di trovare risposte ai più significativi problemi del pianeta. Nel nome del popolo, naturalmente.

The main character is the fence which is a new interpretation for terms like Freedom, Security,
Democracy and illustrates topics focused on in the investigation, like being excluded, the residents, bar owners, critics of the G8, police officers, press representatives, fence builders and soldiers. Together, they all have to stay outside the fence, while the eight most powerful politicians of this world try to find the answers to the most significant problems on this planet. In the name of the people, of course.

Andreas Horn / Biography
(Mannheim, Germany, 1965)

Andreas Horn ha studiato communication design a Wuerzburg, diplomandosi in cinema. In seguito lavora per varie emittenti televisive. I documentari che realizza in questo periodo lo portano negli angoli più lontani del mondo e a contatto con grandi eventi e personalità. Dal 2000, Andreas lavora come artista e produttore freelance nel settore cinematografico, dei media e della performance.

Andreas Horn studied communication design in Wuerzburg, majoring in cinema. Jobs at various broadcasting stations in different departments followed. The documentaries that he worked on there took him to the far corners of the earth and brought him into contact with great events and
personalities. Since 2000, Andreas has been working as a freelance artist and producer in the sectors film, media and performance.

Armin Marewski / Biography
(Frankfurt, Germany, 1964)

Arnim inizialmente studia Architettura a Francoforte, entrando poi alla State University of Music and Performing Arts di Stoccarda. Negli anni seguenti, recita in molti teatri tedeschi. Partecipa ad oltre 50 produzioni tra film televisione e cortometraggi. Comincia a scrivere per il cinema quando inizia a lavorare col suo ex-compagno di classe David Ungureit alla loro prima sceneggiatura Game Over.
Arnim initially studied architecture in Frankfurt and then acting at the State University of Music and Performing Arts of Stuttgart. In the years follow, he performed on stage in many German theaters. He has been in over 50 productions for movies, television and short films. He started writing for cinema when he collaborated with his classmate David Ungureit on their first screenplay Game Over.

Music Partisans
Miroslaw Dembinski - Poland 2007, 53’
Interpreti / Cast: Svietlana Sugako, Pit Palau, Lavon Volski

Questo documentario presenta le giovani rock band bielorusse che si oppongono al regime di Lukashenka. Giovani che esprimono la propria reazione alla realtà circostante attraverso la loro musica, i lori abiti, i loro comportamenti.

This documentary presents young rock music bands of Belorus who are in opposition with Lukashenka’s regime. They express their attitude to surrounding reality trough their music, cloths, behavior.

Miroslaw Dembinski è laureato in matematica alla Torun University e in regia al Polish National Film School di Lodz (Polonia). È insegnante di regia (per documentari) dal 1990, ha diretto più di 30 film, serials, documentari e ricevuto oltre 80 premi a festivals internazionali.

Miroslaw Dembinski is graduated in Mathematics Torun University and in Directing at the Polish National Film School (Lodz, Poland). He is a Documentary Directing Teacher since 1990, he directed almost 30 films, series, documentaries and received over 80 international film festivals prizes.

Nina
Thibault Staib - France, 2007, 75’
Interpreti / Cast: Nina Roberts

Immaginate Nina e Sophie, due giovani donne divedersi lo stesso corpo, la stessa mente: Nina è l’arrogante, la sensuale, l’oggetto del desiderio, la porno star. Sophie è l’altra, la semplice, una ragazza di 23 anni. Vivendo nella periferia, sogna un’altra vita e non quella che vive ogni giorno nel suo quartiere. Per due anni, Nina governa la vita di Sophie. Nina colleziona ruoli su ruoli per realizzare il suo sogno più recondito: diventare una porno star.

Imagine Nina and Sophie, two young women sharing the same body, the same mind. Nina is the arrogant one, the sensual, the object of all desire, the porn star. Sophie is the other one, the mere one; she’s a young lady aged 23. Living in the suburb, she dreams of another life than the one she experiments in her district. For two years, Nina teemed/overran Sophie’s everyday life. Therefore, Nina collected roles to finally fulfil her deepest dream: becoming a porn star.

Thibault Staib lavorava assieme a Emmanuel Silvestre prima di intraprendere la propria carriera cinematografica. Insieme, i due hanno realizzato quattro corti: Olive et le poulet (1991), Ca baigne (1992), Olive et le monde du travail (1992) e La Perme (1993). Hanno inoltre scritto e diretto progetti televisivi e documentari per bambini. Nel 1999 hanno realizzato André le magnifique, adattamento di un famoso lavoro teatrale francese.

Thibault Staib used to work together with Emmanuel Silvestre since embarking on his movie career. They started out by making four short films: Olive et le poulet (1991), Ca baigne (1992), Olive et le monde du travail (1992) and La Perme (1993). They have also written and directed for television and children's documentaries. In 1999, they made André le magnifique, adapted from a famous french theater’s play.

Tale 52
Alexis Alexiou - Greece 2008, 97’
Interpreti / Cast: Yorgos Kakanakis, Serafita Grigoriadou, Dafni Labroyanni

Iasonas incontra Penelope ad una cena con amici comuni, a casa sua. Si conoscono meglio e ad un certo punto Penelope si trasferisce da lui. Può condividere ogni cosa con lei, anche quel gioco che faceva da bambino, tentando di controllare i suoi sogni. Finchè una mattina, l’uomo si sveglia e scopre che Penelope è scomparsa. Iasonas non riesce a ricordare cosa sia successo.

Iasonas meets Penelope at a dinner with mutual friends at his home. They get to know each other, and at some point Penelope moves in. He can share everything with her, even that childhood game of trying to control his dreams. Until one morning, when he wakes up to find that Penelope has disappeared. Iasonas can’t remember what has happened.

Alexis Alexiou è un giovane regista, attore, scrittore cinematografico. Ha scritto e diretto Aristidis o Alopekas (2003), Remember me? (2001). Tale 52 è il suo nuovo lavoro.

Alexis Alexiou is a young director, an actor and a movie writer. He wrote and directed Aristidis o Alopekas (2003), Remember me? (2001). Tale 52 is his newest work.

VÀclav
Jirí Vejdelek - Czech Republic 2007, 100’
Interpreti / Cast: Ivan Trojan, Emília Vášáryová, Jan Buda?, Ji?í Lábus, So?a Norisová

Un intricato dramma sull’amore di una madre, sull’odio di un fratello e il segreto di un padre. Il tragico viaggio esistenziale del semi-autistico Václav, da scemo del villaggio alla prigione. Il film è basato su una storia vera, durante la grande amnistia concessa dal presidente Havel nei primi anni ’90.

An involving drama of a mother’s love, a brother’s hate and the secret of a father. Semi-autistic Václav’s tragic journey from village fool to jailed criminal. Feature film based on a true story that took place during president Havel’s vast amnesty in early 90’s.

Ji?í Vejd?lek. Uno dei maggiori talenti tra i registi emergenti della Repubblica Ceca. Il suo lungometraggio di debutto, Holiday Makers, ha vinto il premio “Miglior Attrice” e “Menzione Speciale” al Tribeca Film Festival. His second feature ROMing è stato proiettato al Toronto‘s Film Festival nella sezione Discovery e ha raggiunto la vetta d’incassi al botteghino in patria.

Ji?í Vejd?lek. One of the biggest talents of the emerging new directors in the Czech Republic. Ji?í’s feature length debut Holiday Makers won Best Actress and Special Mention awards at Tribeca Film Festival. His second feature ROMing has screened at Toronto‘s Discovery section and has topped the box office in the Czech Republic.